logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Zanè

Provincia Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Luglio  2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31   
       

Nuova IMU 2020


La Legge di Bilancio 2020 ha abolito la Tassa sui servizi Indivisibili (TASI) e l’Imposta municipale unica (IMU), prevedendo l’accorpamento in un unico tributo, chiamato “nuova IMU”, in vigore dal 01.01.2020, che mantiene in linea generale gli stessi presupposti soggettivi e oggettivi disciplinati dalla precedente normativa.
Con deliberazione di C.C. n. 13 del 06/05/2020 sono state confermate le stesse aliquote dell’anno precedente senza effettuare aumenti.

Di conseguenza le aliquote valide per l'anno 2020 sono:

  • 0,89 % su altri fabbricati ed aree fabbricabili;
  • 0,76 % su terreni agricoli;
  • 0,89 % per gli immobili del gruppo “D”, quota Comune codice 3930, quota Stato codice 3925;

E' stata eliminata l'aliquota agevolata del 0,46 % per le abitazioni concesse in uso gratuito.

Le abitazioni concesse in comodato ai parenti, continuano a godere della riduzione del 50% della base imponibile, purché siano rispettate le seguenti prescrizioni:

  • il comodato deve essere fra i parenti in linea retta di primo grado (genitori, figli);
  • l’immobile oggetto di comodato non deve essere di lusso (quindi non deve appartenere alle categorie catastali A/1, A/8 e A/9);
  • il contratto di comodato deve essere regolarmente registrato come da normativa vigente in essere;
  • il comodante deve risiedere nello stesso Comune del comodatario, quindi genitori e figli devono risiedere nello stesso Comune;
  • per ottenere il beneficio è necessario che il comodante possieda, oltre all’abitazione principale, un solo altro immobile in tutta Italia e sia presente nello stesso comune di residenza;
  • il comodante deve certificare i suddetti requisiti con dichiarazione IMU.

Per gli immobili concessi in locazione a canone concordato, i pagamenti dell’IMU sono dovuti con una riduzione del 25%.

Per le aree edificabili la base imponibile, cioè il valore sul quale calcolare l’imposta, è quello venale in comune commercio al 1° gennaio dell’anno di imposizione. Allo scopo di aiutare il contribuente nella definizione di questo valore, nonché al fine di ridurre l’insorgere del contenzioso, l’Amministrazione Comunale, con Delibera di Giunta n. 47/2020, ha approvato i valori minimi di riferimento ai fini delle operazioni di accertamento per le aree edificabili.

Il versamento dell'imposta potrà essere effettuato con modello F24
Il Codice Comune è: M145

I codici per il versamento dell'I.M.U. sono:
3914: Terreni agricoli;
3916: Aree Fabbricabili;
3918: Altri fabbricati (escluso Gruppo D);
3925: Fabbricati Gruppo D (Quota Stato);
3930: Fabbricati Gruppo D (Quota Comune)
L’importo minimo da versare è pari a € 12,00 annui.

Le SCADENZE rimangono invariate:      Acconto 16 giugno 2020
                                                    Saldo 16 dicembre 2020

                                                    Il versamento può essere effettuato in un'unica soluzione entro il 16 Giugno 2020.

In ottemperanza alle disposizioni impartite per fronteggiare l'emergenza dovuta alla diffusione e al contagio da COVID-19 per evitare problemi di assembramento presso l’Ufficio Tributi, i modelli di versamento F24 possono essere richiesti:

  • a mezzo posta elettronica: ufficio.tributi@comune.zane.vi.it.
  • telefonicamente al numero 0445-385133
  • nel sito istituzionale del Comune sezione PORTALE AL CITTADINO servizio “POSIZIONE IMU” (previo accreditamento);

 

     _01_Delibera_aliquote_IMU_2020 Delibera aliquote IMU 2020   [222,76 KB]
     _02_Delibera_Aree_edificabili Delibera Aree Edificabili   [138,33 KB]
Via G. Mazzini, 21
P.Iva IT 00241790245
PEC: comune.zane.demografici@pec.altovicentino.it